Feuerstein, il Nature Family Resort altoatesino ha un super lettone



Al Nature Family Resort altoatesino della Val di Fleres, c'è un grandissimo letto in quercia naturale accoglie le famiglie. Per un dolcissimo abbraccio con mamma e papà, lungo tutta la notte
 I bambini? Vogliono sempre passare qualche momento nel "lettone" di mamma e papà, prima di spegnere le luci. Così al Feuerstein – il nuovo Nature Family Resort perfettamente integrato nell'idilliaco scenario della Val di Fleres, a pochi chilometri da Vipiteno e dal Passo del Brennero – hanno pensato di assecondare il desiderio, rendendolo ancora più bello (e piacevole per tutti): l'idea si è materializzata in un amplissimo letto in quercia naturale in cui possono stare, in pieno comfort, i genitori con due bambini. Il "letto più grande delle Alpi" (lunghezza massima 1,90 metri, larghezza massima 3,50 metri, realizzato con un'inedita sagomatura dalla falegnameria Steurer di Vipiteno) è un'opportunità unica per rendere ancora più speciale e ricca di emozioni la vacanza in famiglia, un vero e proprio caldo abbraccio che dura fino al risveglio.

La scelta, fuori dal comune, è stata dettata dalla filosofia che anima l'hotel, più che mai sensibile alle esigenze dei suoi giovani ospiti. Qui ogni proposta si ispira infatti al metodo Montessori, per dare vita a un ambiente creativo, spensierato e sostenibile.
La family suite con l'innovativo "lettone", che dispone pure di una stanza per bambini, di una cabina armadio e di uno spazioso bagno, è disponibile a partire da 439,20 € al giorno, per due adulti e due bambini.
La struttura, inaugurata a dicembre 2017 a 1.250 metri di altitudine, aggiunge così un ulteriore tassello per fare di un soggiorno in montagna un periodo davvero indimenticabile. 
 
Dal fienile all'atelier di pittura: largo ai più piccoli
Fantasia al potere! Al Feuerstein i bambini sono i protagonisti e, per loro, è stato messo a punto un programma di attività adatto a tutte le età: tra gli highlight c'è sicuramente il grande fienile, dove i bambini possono lanciarsi nel morbido letto di fieno d'alpeggio e dare sfogo alle loro energie. Massima libertà anche nell'atelier di pittura, realizzato sull'esempio del closlieu del pedagogo e ricercatore tedesco Arno Stern: ovvero una sala protetta, dove i bambini e i ragazzi possono "esplorare la loro personale traccia" - con "traccia personale" si intende ciò che viene espresso spontaneamente con la pittura, non il frutto di una riflessione - dipingendo sui muri. Imperdibile anche il laboratorio del legno, dove un falegname è sempre a disposizione per insegnare ai più piccoli a segare, piallare, intagliare, limare e dare forma a sculture o altri oggetti in legno. I costruttori più creativi, invece, ameranno giocare con le tavolette in legno Kapla dai molteplici usi. A disposizione anche una lavagna gigante, una parete per il bouldering, una rete per le arrampicate e la stube dei costumi, con un variopinto mare di cappelli, scarpe e vestiti per chi ama travestirsi. E poi ancora il grande mondo acquatico composto da una baby pool per i neonati, una piscina didattica per divertirsi con il memory subacqueo o l'immersione a ostacoli e una "action pool" interna con scivolo di 100 metri dotato di cronometro. Infine, tantissime attività all'aria aperta: in inverno protagonista lo sci, grazie ai comprensori che si trovano nei dintorni e al "tappeto magico" all'interno del resort, dove i più piccoli possono incominciare a muovere i primi passi sulla neve, con l'aiuto del tapis roulant e dei corsi. Mentre il vicino comprensorio sciistico Ladurns è ideale per migliorare la tecnica (a 5 minuti in auto dal Feuerstein, con servizio di bus navetta gratuito).
I bambini sono accettati da zero mesi, garantita assistenza giornaliera di personale qualificato, a disposizione un reparto per neonati (dove le mamme possono allattare o cambiare i pannolini, allestita con cuscini per l'allattamento, scaldabiberon e fornello) e un kids restaurant.

Commenti

Post popolari in questo blog

The Sunshine Djs - Music in Me

“Galatina… come eravamo 2021”, dal 20 Settembre al 3 Ottobre la cittadina salentina rimette in moto la macchina del tempo. La kermesse diventerà un cortometraggio tv. DiTutto media partner

Fashion Food Wine Week Miami by Gigi Les Autres