Meet Music 2021, 28 - 29 giugno: come far ripartire la musica dopo la pandemia?

Meet Music 2021, 28 - 29 giugno: come far ripartire la musica dopo la pandemia?

Meet Music torna a mettere in contatto giovani talenti con artisti e professionisti d'esperienza. L'edizione che prende vita lunedì 28 e martedì 29 giugno 2021 in diretta su Facebook.com/meetmusic.it  mette insieme come sempre artisti, discografici, dj, musicisti, PR, giornalisti (...).  

Il 'format' di Meet Music ogni anno cambia, ma il focus in fondo resta lo stesso: chi da tempo lavora in ambito musicale sul palco, in console o dietro le quinte si mette a disposizione di chi solo oggi si sta affacciando sulla scena musicale. E' uno scambio reciproco di energie, di know how e di sorrisi che spesso dà via a rapporti personali e di lavoro che si consolidano nel tempo. Negli anni, tra gli altri, hanno partecipato al Meet Music artisti come Claudio Coccoluto, Benny Benassi, Albertino, Ralf, Tommy Vee, Simon De Jano e Luke Degree (Meduza), Federico Scavo e professionisti come Livia Iacolare (Strategic Partnerships Manager Media di Facebook) e Matteo Fedeli (direttore sezione Musica di SIAE).

L'edizione 2021 di Meet Music, la quarta, torna a prendere vita al Teatro Fonderia Leopolda di Follonica (GR), una location d'eccezione, ricca di storia. Purtroppo, vista la situazione logistica dovuta al perdurare della pandemia, le luci illumineranno solo il palco del teatro, non la platea. Ma un bel po' di energia passerà comunque. 

"Ogni anno il livello degli ospiti di Meet Music cresce e oggi siamo davvero orgogliosi di poter provare a rappresentare non solo la scena della elettronica e dei locali, ma tutta quanta la complessa filiera della musica, live compresi", spiega Luca Guerrieri, da sempre anima della manifestazione. "Il supporto di MINI Italia è fondamentale, così come quello del Comune di Follonica e del Cantiere Cultura Follonica, oltre ovviamente alla voglia di raccontarsi di tanti protagonisti del business musicale. Senza le energie dei ragazzi che sognano un giorno di vivere di musica tutto sarebbe però inutile"

Tra qualche giorno verra ufficializzato tutto il programma delle decine di tavoli online che prenderanno vita lunedì 28 e martedì 29 giugno 2021. I diversi approfondimenti di Meet Music 2021 partiranno però tutti da un interrogativo comune: come ripartire nel modo giusto, dopo la pandemia? I club, le discoteche, i concerti, lo show biz, devono cambiare pelle dopo il Covid-19? Le esigenze di chi i concerti e le disco vuol tornare a viverli in prima persona, sono cambiate?  Oppure, semplicemente, tutto deve tornare com'era? 

Tra i tanti artisti presenti quest'anno, ecco Jeffrey Jey degli Eiffel 65 voce simbolo della Dance Made in Italy anni '90 e Saturnino, da sempre o quasi coautore e bassista di Lorenzo Jovanotti. Dai club arriva un'altra voce, quella del leggendario Franchino, che al Meet Music racconterà il suo lavoro con il giovane rapper Villabanks.

Con loro al Meet Music 2021 ci sono poi tre chitarristi di livello assoluto: Finaz (Bandabardò e Piero Pelù), Davide Tagliapietra (Biagio Antonacci, Giorgia, Eros Rammazzotti, Gianna Nannini) ed Alessandro De Crescenzo (Tiziano Ferro, Cesare Cremonini).

Tra i top dj, per la prima volta al Meet Music arriva Molella, in un tavolo collettivo legato a Clubhouse. Sono confermati come sempre Tommy Vee e Federico Scavo e non può mancare Andrea Pellizzari, dj capace di spaziare tra tv, radio ed organizzazione di eventi. Quest'anno racconterà la scena reggaeton italiana.

Tra i professionisti che ruotano attorno alla scena musicale, ecco Damir Ivic (Soundwall, Rolling Stone) ed Albi Scotti (DJ Mag Italia, Il Fatto Quotidiano), giornalisti capaci di fare spesso anche molto altro e pure il ritorno di Matteo Fedeli (direttore sezione Musica di SIAE).  

Ma la particolarità di Meet Music non è quella di dare l'ennesimo palcoscenico a chi già famoso o affermato come professionista. Ci sarà, tra gli altri, anche DEITZ, il vincitore di MINI Meets Music Contest 2020, a raccontare la sua esperienza e la crescita, come quasi sempre graduale della sua carriera. Con lui anche Meri, giovane cantautrice italo inglese che tra l'altro il 15 luglio si esibirà in concerto proprio a Follonica. 

E Meet Music continua a cercare nuovi talenti con due iniziative diverse. La terza edizione di MINI Meets Music Contest, quella del 2021, cerca due talenti, un producer e una songwriter, che abbiano tra i 18 e i 25 anni. I vincitori realizzeranno una produzione discografica che verrà pubblicata da una delle label coinvolte nel progetto.  Chi si candida come producer non deve necessariamente essere anche dj, le ragazze possono proporre musica strumentale oppure canzoni. Ciò che davvero conta, per i producer, è la capacità di trasformare una semplice idea in una produzione musicale vera e propria. Le ragazze che si candidano come songwriter, invece, saranno selezionate per la qualità delle loro composizioni. Per il resto, massima libertà: la manifestazione è come sempre aperta ad ogni genere musicale, né ci sono limitazioni per quanto riguarda la lingua. Tutti i dettagli della manifestazione sono già disponibili qui: https://www.meetmusic.it/contest/

Al MINI Meets Music Contest si affianca quest'anno una Demo Selection in diretta online a cura di Tommy Vee e Luca Guerrieri. Durante uno dei tavoli faranno ascoltare live le migliori 5 demo tra quelli che saranno state inviate entro il 29 Giugno a info@meetmusic.it.  Le tracce che saranno state selezionate verranno proposte alle label che sono in contatto con lo staff di Meet Music.





/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///


Commenti

Post popolari in questo blog

The Sunshine Djs - Music in Me

6/7 Vinili Cento x 100 @ Charlino Club Restaurant - Liganano (UD): vini, vinili e beneficenza

“Galatina… come eravamo 2021”, dal 20 Settembre al 3 Ottobre la cittadina salentina rimette in moto la macchina del tempo. La kermesse diventerà un cortometraggio tv. DiTutto media partner